Importanti novità per i manutentori del verde

La legge 154 del 28 luglio 2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale numero 186 del 10 agosto 2016 ha stabilito che l’attività di costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato affidata a terzi, possa essere esercitata soltanto da imprese agricole, artigiane, industriali o cooperative,  iscritte  al  Registro  delle  Imprese,   che   abbiano conseguito un attestato di  idoneità  che  accerti  il  possesso  di adeguate competenze. Questa legge entra in vigore quest’anno.

Chi esercita già la professione di manutentore del verde da almeno due anni come titolari, soci, dipendenti, collaboratori familiari e apprendisti di aziende iscritte al Registro delle Imprese con il codice ATECO 81.30.00, anche come codice secondario è potranno richiedere un esonero.

L’esenzione potrà essere richiesta anche dalle persone iscritte in ordini professionali del settore agrario o forestale o in possesso di un titolo di studio idoneo, come alcune specifiche qualifiche professionali, il diploma di istruzione superiore, laurea o master in discipline agrarie, ambientali e naturalistiche.

Le richieste di esenzione dovranno essere presentate entro il 21 febbraio 2020 agli organismi preposti all’iscrizione al Registro delle Imprese della CCIA o agli Albi delle imprese artigiane.

Ciò significa che le imprese che intendono esercitare l’attività di manutentore del verde o che magari sino allo scorso anno operassero a favori delle Amministrazioni Comunali per lo sfalcio delle aree stradali e non siano nelle condizioni ottenere il suddetto esonero, devono partecipare a un corso formazione di 180 ore complessive, articolato in moduli di insegnamento per 120 ore di formazione teorica e 60 ore di attività pratiche relativamente alle tecniche di potatura, concimazione, diserbo e difesa, utilizzo delle macchine e delle attrezzature agricole.

La prova finale consiste in un test scritto e in un colloquio. Il superamento della prova consente il rilascio del certificato di idoneità professionale per lo svolgimento dell’attività di manutentore del verde.

Posted in News and tagged , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *