Bando ISI-INAIL 2018: in arrivo 370 milioni di euro

Con l’avviso pubblico del 20 dicembre, l’INAIL ha annunciato l’apertura di un nuovo bando che metterà a disposizione delle aziende ben 370 milioni di euro. Detti fondi andranno a favorire gli investimenti in sicurezza e migliorare la salute dei lavoratori. Per le aziende agricole sono riservati circa 35 milioni di euro, che saranno distribuiti secondo le regole dettate per l’asse numero 5 del bando.

Nello specifico del settore agricolo, detti fondi sono messi a disposizione per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature che abbiano soluzioni innovative destinate ad abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e rumorose, il rischio di infortuni o quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Possono accedere ai contributi esclusivamente le micro e piccole imprese e le cooperative operanti nel settore della produzione primaria, iscritte nella sezione speciale del Registro delle imprese, in possesso dei requisiti previsti dal bando nonché della qualifica di imprenditore agricolo di cui all’articolo 2135 del codice civile e titolari di partita IVA.

Come per lo scorso anno, le risorse a disposizione per il settore dell’agricoltura sono ripartite in due:

  • 30 milioni di euro per gli investimenti svolti dalla generalità delle imprese agricole (contributo a fondo perduto per un massimo del 40% delle spese sostenute)
  • 5 milioni di euro sono riservati a giovani agricoltori (contributo a fondo perduto per un massimo del 50% delle spese sostenute)

Il finanziamento massimo erogabile per singolo intervento sarà pari a euro 60.000,00 mentre l’importo minimo agevolabile è pari a euro 1.000,00.

Come ogni anno, l’attribuzione delle risorse avverrà tramite la procedura del click day: saranno quindi i più veloci ad accedere ai contributi.

 

Posted in News and tagged , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *